DETTAGLI DIMENTICATI?

IL LEGNO, UN BENESSERE ANTICO

DIMENSIONE BENESSERE

“Gli alberi non tradiscono, non odiano, irradiano solo felicità e amore.
Ecco perché l'uomo stando vicino agli alberi, avverte una corrente positiva e rigeneratrice.”

Che valore diamo ad un ambiente che può renderci più felici, appagati, meno stressati? È possibile che la nostra casa ci possa dare tutto questo? Sì se è una casa concepita in un certo modo.

Partiamo da una premessa: noi siamo esseri umani e anche se a volte lo dimentichiamo, facciamo parte del mondo della natura e da essa proveniamo. L’ambiente che ci circonda può influenzare il nostro stato di benessere, il nostro star bene, e se tutti i giorni siamo costretti a passare delle ore in luoghi che non ci trasmettono sensazioni positive, oltre a tutto il resto, a fine giornata ci sentiremo ancora più appesantiti. La sera non vediamo l’ora di tornare a casa, quel luogo che per ogni essere vivente rappresenta il suo rifugio, dove ci si riposa, si ricaricano le energie, ci si sente al sicuro e a proprio agio.

Proprio per questo è importante che la nostra abitazione risponda il più possibile a quei bisogni antichi che sono da sempre alla base del nostro benessere, quali:
  • IL SENSO DI APPARTENENZA ALLA NATURA
  • IL SENSO DI PROTEZIONE
  • IL SENSO DI IDENTIFICAZIONE
  • IL SENSO ETICO

IL SENSO DI APPARTENENZA ALLA NATURA

Più di uno studio scientifico ha dimostrato che la semplice vicinanza a materiali naturali, come il legno, ha evidenti effetti benefici sull’essere umano. Siamo così sensibili agli elementi della natura, che anche solo vederli in una foto ci dà subito una bella sensazione: pensiamo ad esempio alle immagini di paesaggi o di piante e animali, o al profilo di una montagna o alle onde del mare. Ci sono diversi studi che sottolineano i benefici del vivere in strutture in legno, tra qui:

  • Ridurre l’affaticamento mentale
  • Aiutare la nostra attenzione a rinnovarsi
  • Smorzare se non eliminare le onde sonore, cioè i rumori
  • Migliorare l’umore
  • Ridurre lo stress e l’ansia
  • Migliorare la qualità del riposo
  • Ridurre la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca
  • Dare benessere psicologico complessivo

    • Tra tutti si veda il rapporto Wood housing humanity del 2015 stilato dalla no profit ambientale Planet ark.

IL SENSO DI PROTEZIONE

Altro bisogno primario dell’uomo è quello di sentirsi al sicuro, ed anche in questo la propria abitazione ricopre un ruolo fondamentale. Con le case in legno, soprattutto se potenziate da ulteriori accorgimenti (areazione forzata, ecc.), si può soddisfare il duplice bisogno di protezione da agenti esterni e anche interni.

AGENTI ESTERNI: oggi il legno da costruzione, grazie a vari trattamenti e alla stagionatura, diventa ancora più efficiente e resistente sia al trascorrere del tempo che ad agenti esterni come:
  • le intemperie,
  • i sismi,
  • il pericolo d’incendio,
  • ecc.

AGENTI INTERNI: il legno assorbendo l’umidità e non solo, è riconosciuto per le sue proprietà antibatteriche e antiparassitarie ed è in grado di migliorare la qualità dell’aria, aiutando a contrastare l’inquinamento degli ambienti chiusi, cioè:
  • sia quello che entra nelle nostre case dall’esterno,
  • sia quello che abbiamo in casa e col tempo finisce per influire sui nostri corpi, come: vernici, muffe, polveri, ma anche i dispositivi elettronici

IL SENSO DI IDENTIFICAZIONE

Un altro aspetto che sicuramente influisce sul nostro star ben ha a che fare con ciò che vediamo. Le cose belle danno piacere ed essere circondati da oggetti e forme che ci piacciono ha sicuramente un effetto positivo su di noi e sul nostro stato d’animo. Non è sempre necessario spendere cifre esorbitanti per circondarsi di bellezza, anzi spesso la cosa che più ci dà piacere e appaga è il poter vivere in un ambiente che ci assomiglia, che abbiamo scelto noi, che abbiamo realizzato a partire dai nostri desideri.
Grazie alla sua versatilità ed alle sue qualità costruttive, il legno lascia la massima libertà compositiva al progettista che potrà disegnare una casa a misura dei desideri del cliente.

IL SENSO ETICO

Infine, a completamento della nostra soddisfazione c’è sicuramente la serenità di aver fatto una scelta consapevole e sostenibile. L’aver preferito una casa in legno, ad una tradizionale, significa aver dimostrato rispetto non solo per il nostro pianeta ma anche per il futuro delle generazioni a venire. Infatti il legno ha un bassissimo impatto ambientale rispetto agli altri prodotti dell’edilizia; il suo processo di costruzione usa poca energia per la lavorazione, il trasporto ed il montaggio rispetto a quanto accade per cemento e acciaio.

Associazione Nazionale Italiana
Case prefabbricate in Legno

NEWSLETTER

La tua casella di posta non verrà mai ceduta ne condivisa! Non inviamo mai SPAM!

© 2020 GAIA SRL - Case in legno | P.I. 04974940282 | Via Retrone, 30 | 35135 Padova (PD) | Tutti i diritti sono riservati. | Credits.

TORNA SU